La storia dell'infanzia di Carlos Bacca, oltre a fatti di biografie indicibili 

La storia dell'infanzia di Carlos Bacca, oltre a fatti di biografie indicibili

LB presenta la storia completa di un genio del calcio che è conosciuto con il soprannome 'The Wig'. La nostra storia sull'infanzia di Carlos Bacca, oltre a un'informale biografia, vi offre un resoconto completo degli eventi importanti della sua infanzia fino ad oggi. L'analisi coinvolge la sua storia di vita prima della fama, del background familiare, della vita relazionale e di molti altri fatti fuori campo (poco noti) su di lui.

Sì, tutti conoscono la sua prolifica forma da gol, ma solo pochi considerano Carlos Bacca Bio piuttosto interessante. Ora senza ulteriori indugi, iniziamo.

La storia dell'infanzia di Carlos Bacca, oltre a fatti di biografie indicibili -Primi anni di vita

Iniziando, Carlos Arturo Bacca Ahumada è nato l'8th di settembre 1986 a Puerto, in Colombia. Era nato da suo padre, Gilberto Bacca (un pescatore all'epoca della nascita di Carlos) e da sua madre Eloisa Ahumada (che aiutava con la vendita del pesce).

Cresciuto a Puerto, il giovane Carlos ha avuto un inizio di vita difficile a causa del fatto che i suoi genitori erano poveri, di conseguenza, ha dovuto contribuire con la sua quota per garantire il benessere della sua famiglia accompagnando suo padre per la pesca.

Sebbene Gilberto abbia riconosciuto a Young bacca un precoce senso di responsabilità, desiderava che suo figlio si concentrasse sul calcio, uno sport che gli è venuto naturale nella sua prima infanzia.

Da parte sua, la madre di Carlos ha osservato la sua passione per il calcio mesi dopo aver mosso i primi passi. 28 anni dopo ha concesso un'intervista ricordando come il destino ha fatto cenno a suo figlio:

"Da quando aveva tre anni era la palla (di calcio), solo la palla. Gli abbiamo comprato delle macchine, ma lui non le voleva, voleva solo la palla "

Avere un indizio di ciò che il futuro aveva in serbo per il loro bambino era importante, così lo stava posizionando per assicurarsi che l'opportunità incontra la preparazione. A tal fine, lo hanno iscritto a scuola, ma Carlos ha sempre trovato il modo di concedere la maggior parte del suo tempo a giocare a calcio.

La storia dell'infanzia di Carlos Bacca, oltre a fatti di biografie indicibili -Carriera

I genitori di Carlos Bacca alla fine lo iscrissero a un'accademia di calcio locale quando aveva nove anni. La sua predisposizione al calcio all'accademia è stata eccezionale da attirare l'attenzione del suo istruttore, Rafael Reyes che anni dopo ha descritto la passione di Carlos per il calcio all'accademia:

"Sarebbe rimasto con un altro paio di bambini e loro sarebbero andati a testa a croce, a fare i calci a forbice ... si è allenato da solo".

La passione di Carlos si è intensificata solo per i successivi 7 anni, producendo risultati notevoli che lo hanno visto entrare nell'Atlético Junior nel 2006. Il trasferimento ha deliziato i suoi genitori che avevano sempre desiderato il meglio per il loro figlio.

La storia dell'infanzia di Carlos Bacca, oltre a fatti di biografie indicibili -Rise To Fame

L'incursione di Carlos nella squadra giovanile dell'Atlético Junior non è decollata come previsto. Di fronte alla mancanza di tempo di gioco sufficiente, ha fatto ricorso come assistente di un autista di autobus (un lavoro secondario), al fine di affrontare le sue finanze in declino veloce e prendersi cura dei suoi genitori che avevano fatto abbastanza per sostenerlo. Ad un certo punto, le cose si sono fatte difficili per tornare alla pesca.

Anni successivi trascorsi a Junior Athletic lo ha visto prestato a club diversi, tra cui Barranquilla FC e Minervén, dove si è dimostrato un attaccante in cima a cui fare attenzione.

Al suo ritorno all'Atlético Junior, è stato promosso alla prima squadra del club dove ha ottenuto più tempo di gioco, è diventato il capocannoniere del 2009 Copa Colombia, così come il miglior marcatore di goal di 2010 e 2011 Categoría Primera A che ha dato all'Atlético Junior il suo sesto e settimo titolo colombiano. Il resto, come si suol dire, è storia.

La storia dell'infanzia di Carlos Bacca, oltre a fatti di biografie indicibili -Vita relazionale

Carlos non ha avuto relazioni passate per motivi non lontani dalla sua indole religiosa. Le sue convinzioni potrebbero anche spiegare il motivo per cui la sua prima relazione lo ha portato a sposare sua moglie Shariya Santiago, nel 2010. Sebbene le coppie non abbiano reso pubbliche le foto dei loro matrimoni, non esitano a scattare foto durante le uscite.

Non sorprende che il genio del calcio, noto per la sua pura volontà e determinazione, sia rimasto sposato per anni 8 senza polemiche. Il suo matrimonio è benedetto da due bambini, una figlia, Karla Valentina Bacca e il figlio, Carlos Daniel Bacca.

La storia dell'infanzia di Carlos Bacca, oltre a fatti di biografie indicibili -Aggressione contro Neymar

Un evento che ha riportato l'indicazione che Carlos è stato educato in modo disciplinato dai suoi genitori si è verificato alla fine di una partita 2015 della Copa América tra Brasile e Colombia.

Neymar aveva tentato di testare Jeison Murillo (per ragioni note al brasiliano) dopo che era stato fischiato il fischio finale nella sconfitta per 1-0 del Brasile contro la Colombia. In una rapida reazione, Carlos ha spinto Neymar verso il basso per protestare contro il suo comportamento indisciplinato (di Neymar).

Qualche istante dopo, la madre di Carlos ha reagito alla rissa in un modo che ha fornito informazioni sull'educazione dei suoi figli. Ma prima, si è schierata con Carlos:

“Ho provato rabbia e impotenza, se fossi stato allo stadio mi sarei tolto il tacco alto e avrei colpito Neymar; So che molte donne allo stadio si sarebbero unite a me "

Poi venne l'intuizione sull'educazione di Carlos:
"Non gli ho insegnato cose del genere ... Ero davvero infastidito perché non avevo mai visto questo atteggiamento di Carlos nel gioco prima e così gli ho mandato un messaggio che lo interrompeva perché non aveva bisogno di reagire in quel modo. ”

La storia dell'infanzia di Carlos Bacca, oltre a fatti di biografie indicibili -Auto confronto

Personalmente, Carlos confronta il suo stile di gioco con quello della leggenda brasiliana, Ronaldo chi è anche il suo idolo del calcio.

Un'area specifica che Carlos ammira Ronaldo che ha dovuto porre fine alla sua carriera calcistica dopo aver subito un infortunio al legamento crociato al ginocchio nel 2008 è la capacità del sudamericano di sfondare le difese.

“Ronaldo mi affascina, purtroppo è stato sfortunato e ha dovuto concludere la sua carriera troppo presto. Ma forse sono simile a lui nella mia freddezza. Ronaldo era freddo, potente e un ottimo finisher. Avrebbe fatto cose che non ti aspettavi. Farebbe un grande trucco per liberarsi e segnare. "

La storia dell'infanzia di Carlos Bacca, oltre a fatti di biografie indicibili -Motivo dietro Nickname

Carlos Bacca ha un soprannome divertente che lo ha colpito fin dai tempi della sua infanzia. Qui di seguito è quello che ha da dire sul suo soprannome strano:

“Il mio soprannome 'El Peluca' (The Wig)? Era perché la mia testa era piena di capelli quando ero un bambino. Se ti riferisci a me come Carlos nella mia città, nessuno saprebbe che sono io, ma se chiedessi "El Peluca" tutti ti indicheranno me. "

Carlos Bacca Childhood Story Plus Untold Biography Fats -Fatti di personalità

La personalità di Carlos Barca è quella che sottolinea le virtù dell'umiltà, della pazienza e della fermezza di fronte alle avversità.

All'inizio, Football non mi offriva opportunità. Ho giocato e ho giocato, ma l'opportunità non era imminente. 

Il colombiano che ha avuto il suo primo gioco professionale all'età di 23 non manca mai di ricordare i giorni di umili origini e chi lo ha reso possibile.

Poi è arrivato il giorno del mio debutto in cui sono stato fischiato quando sono stato sottotitolato. Nessuno mi conosceva, ma i primi due palloni che ho toccato erano gol e quel giorno mi ha cambiato la vita. Credo in Dio e lo amo con tutto il cuore. Mi ha dato la qualità per giocare a calcio e per questo ogni volta che seguo alzo le braccia al cielo.

Avendo ottenuto molto nella vita grazie alla sua abilità calcistica, in particolare il suo rinomato ritmo, aggressività, occhio per l'obiettivo e determinazione come attaccante, Carlos vive uno stile di vita semplice e raffinato senza alcun sentore di orgoglio.

È anche tollerante dal punto di vista religioso, come dimostra il suo desiderio di unirsi ai club italiani di Roma in modo da essere vicino al Papa nonostante sia di una diversa confessione religiosa (Evangelica Christain Faith).

VERIFICA: Grazie per aver letto la nostra storia d'infanzia di Carlos Bacca e fatti di biografie indicibili. A LifeBogger, ci impegniamo per l'accuratezza e l'equità. Se vedi qualcosa che non sembra corretto in questo articolo, inserisci il tuo commento o contattaci!

Sottoscrivi
Notifica
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti