La storia dell'infanzia di Alessandro Bastoni, oltre a fatti di biografie indicibili

La storia dell'infanzia di Alessandro Bastoni, oltre a fatti di biografie indicibili

Il nostro articolo ti offre una copertura completa della storia dell'infanzia di Alessandro Bastoni, biografia, famiglia, genitori, vita in anticipo, vita amorosa, vita personale e fatti sullo stile di vita. È un'analisi completa di eventi importanti fin da quando era un bambino fino a quando è diventato famoso.

I primi anni di vita e l'ascesa di Alessandro Bastoni. 📷: Picuki
I primi anni di vita e l'ascesa di Alessandro Bastoni. 📷: Picuki

Sì, io e te sappiamo che è tra i migliori giovani in Europa, uno che ha aggiunto sostanziale magia al suo arsenale difensivo.

Tuttavia, solo pochi amanti del calcio hanno preso in considerazione la lettura della biografia di Alessandro Bastoni, il che è piuttosto impressionante. Ora, senza ulteriori indugi, iniziamo.

Storia dell'infanzia di Alessandro Bastoni:

Prima di tutto, il suo soprannome è "Ale“. Il difensore centrale sinistro è nato il 13 aprile 1999, da suo padre, Nicola Bastoni, e madre poco conosciuta, a Casalmaggiore, un Comune in Italia situato in provincia di Cremona, in Lombardia.

Alessandro Bastoni nasce come secondo figlio, in una famiglia affiatata di 5 persone. Già nei primi mesi di vita il calcio era diventato il fulcro della sua vita. Anche prima della sua nascita, il calcio faceva già parte del DNA della sua famiglia.

Da bambino, Ale faceva meraviglie che erano ritenute impossibili per qualsiasi bambino della sua età. All'inizio (circa un anno), il bambino era già abituato al calcio di Serie A. Il piccolo Alessandro adorava memorizzare e chiamare il nome di famosi giocatori della Serie A per la gioia di sua mamma, di suo padre e di tutti i membri della sua famiglia.

Questa è una delle prime foto d'infanzia di Alessandro Bastoni. 📷: Instagram
Questa è una delle prime foto d'infanzia di Alessandro Bastoni. 📷: Instagram

Secondo l'italiano Gianlucadimarzio, Alessandro pronunciò per la prima volta i nomi dei calciatori di Serie A davanti alla signora che per prima lo fece da babysitter. Nelle sue parole:

“La mia baby sitter, Rosaria, stirava un giorno, e le ho passato l'album contenente le figurine dei giocatori di Serie A, squadra per squadra. È rimasta stupita che le avessi detto a memoria tutti i nomi dei giocatori, compresa la loro nazionalità ".

Secondo il sito italiano Numero-Diez, Alessandro ha imparato a leggere e scrivere attraverso il calcio. Guardando la sua prima partita, il ragazzo ha associato la pronuncia dei nomi dei giocatori e la nazionalità con le lettere e le parole che apparivano nella grafica della televisione della sua famiglia.

Questa straordinaria intelligenza era un indicatore del futuro e del destino di Ale. Memorizzare i nomi dei calciatori è stato davvero il momento più memorabile della sua infanzia.

Contesto familiare, origine e primi anni di Alessandro Bastoni:

Innanzitutto, il difensore centrale alto 6 piedi 3 arriva da una casa che supporta l'Inter. Inoltre, la famiglia Alessandro Bastoni è composta da calciatori. Lo sapevi? ... Il padre del calciatore, Nicola, era un giocatore dell'Inter mentre sua madre, probabilmente, una governante.

Fin dall'inizio, i genitori di Alessandro Bastoni gestivano una famiglia incentrata sul calcio. Erano il tipo che non ha avuto problemi con i propri figli a compromettere un po 'di istruzione per una carriera nel calcio. Fin dai primi giorni Nicola Bastoni ha inculcato la cultura nerazzurra sui suoi figli.

Il nostro Alessandro Bastoni è cresciuto a Casalmaggiore, insieme ai suoi fratelli, una ragazza di nome Michela e un fratello maggiore di nome Luca Bastoni. Entrambi i fratelli (Ale e Luca) erano più simili ai migliori amici, che si amavano molto durante la loro infanzia.

Il calciatore è cresciuto insieme a suo fratello maggiore di nome Luca. 📷: IG
Il calciatore è cresciuto insieme a suo fratello maggiore di nome Luca. 📷: IG

Alessandro Bastoni Education- The Dad's Dream:

Nicola Bastoni ha avuto difficoltà ad affrontare il ritiro. Il padre previdente ha escogitato un piano, che avrebbe visto i suoi figli continuare a vivere il sogno della famiglia Bastoni. Lo sapevi? ... Fu Luca Bastoni (fratello maggiore di Ale) ad iniziare a giocare a calcio per primo.

All'inizio, i genitori di Alessandro Bastoni hanno approvato i loro figli (Luca e Ale) a frequentare la scuola part-time in modo che potessero, almeno, conseguire un diploma nel caso in cui il calcio non avesse funzionato. Il difensore ha partecipato ad una scuola privata a Mantova solo il lunedì e il martedì mentre il calcio ha preso il sopravvento negli altri giorni della settimana.

Alessandro Bastoni Primi anni con il calcio:

Allesandro Bastoni una volta ha ammesso di essere diventato appassionato di calcio attraverso suo padre e suo fratello maggiore, Luca. Allora, Ale prese l'abitudine di seguire il fratello maggiore per giocare a calcio con amici che sembravano più grandi e più grandi di lui.

I primi anni dei fratelli Bastoni.
I primi anni dei fratelli Bastoni.

Il fatto che la futura stella potesse competere con i bambini più grandi lo ha fatto maturare molto più rapidamente di tutti gli altri.

Mentre giocava per una piccola squadra chiamata Cannatese, Ale, che aveva sei anni, preferiva indossare la maglia numero 6. Il giovane ragazzo, a differenza di altri, è stato in grado di vedere il suo destino calcistico chiamarlo. In giovane età, ha iniziato ad apprezzare la bellezza dei suoi sogni.

Il giovane calciatore fin da bambino, ha visto il suo destino chiamarlo.
Il giovane calciatore fin da bambino, ha visto il suo destino chiamarlo.

Lo sapevi?… Tutti i maschi della famiglia Allesandro Bastoni avevano a che fare con la Cannatese, una squadra locale del loro quartiere. Il papà di Bastoni, “Nicola”, era l'allenatore delle giovanili del club, ei suoi due figli erano tra i suoi giocatori.

Biografia di Alessandro Bastoni Vita in carriera precoce:

La gioia dei genitori di Alessandro Bastoni non conosceva limiti quando il loro figlio più giovane è stato convocato per i processi ad Atlanta. All'età di 7 anni, una Ale molto fortunata si è unita al ramo giovanile del club dopo una prova di successo.

All'epoca e anche adesso, Atlanta è stata un club noto con la reputazione di scoprire e coltivare talenti in erba. Come previsto nei suoi primi anni di carriera, un volitivo Bastoni progredì attraverso le sue fasce d'età. In pochissimo tempo, si è affermato come favorito al centro della difesa.

Alessandro Bastoni raffigurato nei suoi primi anni con l'Atalanta BC
Alessandro Bastoni raffigurato nei suoi primi anni con l'Atalanta BC

Riconoscendo il suo desiderio di avere successo, ogni membro della famiglia di Allesandro Bastoni lo ha sostenuto a modo suo. All'epoca Nicola guidava i membri della sua famiglia per circa 100 chilometri a Zingonia (tre volte a settimana) per vedere suo figlio. Altre volte, l'orgoglioso papà organizzava un servizio di minibus.

Le visite familiari e la motivazione hanno portato ai risultati dei giovani. I genitori di Allesandro Bastoni erano orgogliosi di vedere il loro figlio aiutare la sua squadra a vincere il Campionato Nazionale Under 17, la Supercoppa Under 17, la Coppa Arco e la Lega giovanile di Atlanta negli anni 2015 e 2016.

Biografia di Alessandro Bastoni - Road to Fame Story:

Per la gioia della famiglia, il brillante difensore, nel 2016 si è diplomato al vivaio bergamasco a pieni voti. Dopo la laurea, Ale ha iniziato la missione di farsi un nome.

All'epoca (stagione 2016-2017), l'Atalanta BC aveva appena iniziato a diventare popolare. Mentre artisti del calibro di Papu Gomez dominato, altri giocatori noti - artisti del calibro di Luis Muriel, Duvan Zapata e Josip Ilicic non erano ben noti.

Bastoni ha usato entrambe le squadre nazionali giovanili di Atlanta e Italia per far conoscere la sua presenza. Come capitano della squadra italiana, la sua leadership e la sua abilità difensiva provocarono un'enorme ondata in tutto il paese.

Ancora più importante, la personalità di Ale ha catturato gli occhi attenti dell'allenatore dell'Inter Antonio Conte che ha subito spinto per la sua firma.

Antonio Conte non ha potuto resistere ad avere il Grande Difensore dalla sua Inter. 📷: Specchio e Picuki
Antonio Conte non ha potuto resistere ad avere il Grande Difensore dalla sua Inter. 📷: Specchio e Picuki

Biografia di Alessandro Bastoni Rise to Fame Storia:

Il 31 agosto 2017, l'Inter ha annunciato la firma di Bastoni per € 31 milioni. Per completare il suo sviluppo, Conte lo mandò in prestito in prestito ad Atalanta e poi a Parma.

In prestito, Bastoni si è ispirato Sergio Ramos, Leonardo Bonucci e in pochissimo tempo, la sua magia lo trasformò in un veterano. Osservando la sua crescita, l'Inter ha dovuto richiamare il difensore dal prestito.

Al momento della stesura della biografia di Allesandro Bastoni, il difensore nerazzurro è diventato la nuova colonna della difesa nerazzurra. Il difensore accanito ha conquistato la posizione di partenza nell'Inter, dominando, tra l'altro, un Totem difensivo simile Diego Godin.

L'ascesa e l'ascesa di Bastoni.
L'ascesa e l'ascesa di Bastoni.

Dalle farfalle nello stomaco alla fama da adolescente, Bastone senza dubbio, il difensore italiano più promettente della sua generazione. L'Inter di oggi si lecca i baffi davanti all'ottima prestazione del ragazzo. Il resto, come si dice, è storia.

Love Life di Alessandro Bastoni - Fidanzata, Moglie?

Dietro il calciatore di successo, c'è davvero una ragazza affascinante. Il difensore nerazzurro è (al momento della stesura) in una relazione con Martina Bulgarelli.

I tifosi di calcio hanno conosciuto la ragazza di Bastoni quando entrambi hanno visitato Butega del Selèr, un ristorante nel suo quartiere. Di seguito una foto della super fidanzata - Martina Bulgarelli insieme al suo fidanzato e ai proprietari del ristorante Butega.

Incontra la fidanzata di Alessandro Bastoni, Martina Bulgarelli (FAR RIGHT). 📷 Laprovinciacr
Incontra la fidanzata di Alessandro Bastoni, Martina Bulgarelli (FAR RIGHT). 📷 Laprovinciacr

Vita privata:

Chi è Alessandro Bastoni fuori dal campo?

Fuori dal campo, il difensore è noto per avere una personalità tranquilla, calma e raccolta. Il difensore nerazzurro, a parte il suo soprannome "Ale", viene spesso definito "un giovane, vecchio", tutto grazie alla maturità che mette fuori dal campo. Questo attributo ha fatto credere ai fan che "l'età" sia davvero solo un numero.

Anche nella vita personale di Alessandro Bastoni, il germe difensivo crede che nulla lo appesantisca e basta un granello di sabbia per renderlo felice. Alessandro ne ha fatto questa rivelazione durante il tour al Dubai Desert Safari.

Il difensore centrale crede che solo un granello di sabbia sia sufficiente per renderlo felice.
Il difensore centrale crede che solo un granello di sabbia sia sufficiente per renderlo felice.

Gli hobby di Alessandro Bastoni:

Per quanto riguarda i suoi hobby, il nostro Bastoni è appassionato di Playstation e NBA. Per quanto riguarda l'NBA, il suo giocatore di basket preferito è Stephen Curry di Golden State.

L'hobby di Alessandro Bastoni è il basket. 📷 FC Inter 1908
L'hobby di Alessandro Bastoni è il basket. 📷 FC Inter 1908

Stile di vita:

Per sapere come spende i suoi soldi il difensore nerazzurro, prima vi diciamo cosa guadagna.

Lo stipendio di Alessandro Bastoni:

Secondo Tuttomercatoweb, lo stipendio di Allesandro Bastoni è di circa 23,000 euro a settimana e 1.2 milioni di euro a stagione.

Patrimonio netto e valore di mercato di Alessandro Bastoni:

Al momento della realizzazione di questo pezzo, Bastoni ha un patrimonio netto di 1 milione di euro e un valore di mercato di 31.50 milioni di euro (mercato dei trasferimenti).

Come Bastoni spende i suoi soldi:

Il difensore centrale preferisce spendere i suoi soldi calcistici con il patrocinio di Salt Bae. Non gli piace mettere in mostra auto, grandi case (dimore) e fidanzate sbalorditive che sono segni di uno stile di vita lussuoso.

Il difensore centrale non ama le auto ma preferisce spendere i suoi soldi per il calcio in Salt Bae.: Gym4u
Il difensore centrale non ama le auto ma preferisce spendere i suoi soldi per il calcio in Salt Bae.: Gym4u

Alessandro Bastoni Family Life:

Per la famiglia di Ale esiste un "Home Pride". La palla è sempre stata il motore che ha portato negli anni la famiglia Bastoni. Essendo arrivato in Serie A, Ale ha promesso di non smettere mai di ringraziare i miei familiari per i sacrifici che hanno fatto.

In questa sezione vi racconteremo di più sui genitori di Alessandro Bastoni e sul resto della sua famiglia.

Informazioni sui genitori di Alessandro Bastoni:

I grandi genitori hanno prodotto dei figli fantastici e la mamma e il papà di Ale non fanno eccezione. L'allenatore dilettantistico Nicola e sua moglie stanno attualmente raccogliendo i frutti di avere un genio come figlio.

Per non dimenticare, sembra che i genitori di Alessandro Bastoni una volta abbiano avuto un figlio di nome Agnese, uno che hanno perso proprio il 24 ottobre 2015. Il resoconto emotivo (sotto) ti informerebbe di più sul membro della famiglia Alessandro Bastoni che è attualmente in ritardo. Si prega di leggere da sinistra a destra.

Note sulla perdita di una persona cara.
Note sulla perdita di una persona cara.

Ecco la seconda nota emotiva di Ale per quanto riguarda la perdita di un membro della famiglia: sua sorella.

Note sulla perdita di una persona cara.
Note sulla perdita di una persona cara.

A proposito del fratello di Alessandro Bastoni:

Il fratello maggiore di Ale, Luca Bastoni è nato nel 1995. Questa affermazione implica che ha quattro anni più di lui.

Al momento in cui scrivo, il primo figlio della famiglia Alessandro Bastoni (Luca) gioca a calcio con una squadra a Mantova. Purtroppo, il fratello maggiore che ha insegnato al calcio del fratellino non è mai riuscito come ha fatto Alessandro.

Incontra il fratello Luca di Alessandro Bastoni.
Incontra il fratello Luca di Alessandro Bastoni.

Tra i due fratelli, è Alessandro che è diventato il capostipite della famiglia Bastoni grazie al raggiungimento del traguardo supremo di ogni giovane calciatore italiano (giocare in Serie A).

A proposito della sorella di Alessandro Bastoni:

Il difensore centrale mancino è cresciuto in una famiglia di 5 persone e aveva due fratelli, inclusa una sorella di nome Michela. I genitori di Alessandro Bastoni l'hanno avuta come ultima figlia nata alias baby di casa. Michela è un'aspirante fotografa e proprietaria del popolare blog - "AupairWithoutFilters.Travel.Blog"

Informazioni sui parenti di Alessandro Bastoni:

Ancora oggi, permangono i ricordi dell'aiuto di Ale ai nonni durante la sua infanzia. Da bambino, una volta ha usato il suo tempo libero per aiutare i suoi nonni a coltivare la loro terra. Ecco le parole di Alessandro Bastoni riguardo al lavoro presso il suo orto dei nonni secondo Gianlucadimarzio;

"Da bambino mi divertivo anche a scoprire cose nuove, andavo in giardino a raccogliere i pomodori, ma in realtà stavo facendo più casino che altro perché i miei nonni hanno coltivato la terra".

Fatti indicibili di Alessandro Bastoni:

  • Fatto #1- Perché indossa il numero 95 sulla sua maglia:

Forse non l'hai mai saputo, il centrocampista nerazzurro indossa il numero a causa di una promessa fatta a suo fratello (Luca) al momento in cui si è diplomato all'Accademia giovanile di Atlanta.

Ale crede che non esisterà come calciatore se Luca non gli avesse mostrato la strada. Parlando in un'intervista con Calciomercato, una volta disse il centro dietro;

"Gli ho detto che il mio numero di maglia sarebbe stato il suo anno di nascita, 95. Indossare il numero è un modo per avere Luca e il resto della mia famiglia con me in campo".

  • Fatto #2- Alessandro Bastoni Football Idol:

Fan che amano i difensori, come Ben Chilwell, Niklas Süle, Ibrahima Konate e Daniele Rugani tutti hanno modelli di ruolo. Il nostro Bastoni è un fan del Real Madrid, uno che ammira e vede Sergio Ramos come suo modello di ruolo. Parlando della sua ammirazione, il difensore una volta disse;

“Ammiro tanto Sergio Ramos, e non è il classico difensore che difende e non fa nient'altro. È molto elegante sulla palla. Aspiro a essere bravo come lui anche se è quasi impossibile raggiungere i suoi livelli. "

  • Fatto #3- Tatuaggi Alessandro Bastoni:

Innanzitutto, la storia dell'infanzia di Alessandro Bastoni è ben rappresentata sotto forma di un tatuaggio sulla sua mano. Il difensore alto ha anche altri tatuaggi, il primo è un leone, l'altro è un orologio e infine un fiore. La maggior parte dei tatuaggi di Alessandro Bastoni sono stati inchiostrati nel 2018 da Elo Tattoo Art Studio con sede a Travagliato, Italia.

Tatuaggi Alessandro Bastoni.
Tatuaggi Alessandro Bastoni.
  • Fatto #3- Ripartizione salariale di Alessandro Bastoni:

Al momento in cui Antonio Conte ha rinnovato il suo contratto, il difensore italiano è stato benedetto con una cifra enorme di 23,000 euro a settimana e uno stipendio annuo di 1.2 milioni di euro. Ci siamo presi il nostro tempo per ridurre in cifre lo stipendio di Alessandro Bastoni, e questo rivela quanto guadagna per anno, mese, settimana, giorno, ora, minuto e secondo.

Tenure / UTILEIn euro (€)In sterline (£)In dollari ($)
Per anno:1,200,000€£1,055,713$ 1,314,780
Al mese:100,000€£87,976$ 109,565
A settimana:23,226€£20,271$ 25,245
Al giorno:3,222€£2,896$ 3,606
All'ora:134€£121$ 150
Al minuto:2.24€£2$ 2.5
Al secondo:0.04€£0.03$ 0.04

Sulla base delle precedenti statistiche sugli stipendi, ecco cosa Alessandro Bastoni ha guadagnato da te ha iniziato a visualizzare questa pagina.

0€

Wow! Lo sapevi? ... L'uomo medio in Italia che guadagna circa 3,680 euro al mese dovrebbe lavorare almeno due anni e tre settimane per guadagnare solo un mese dello stipendio di Alessandro Bastoni.

Wiki Alessandro Bastoni:

Biografia di Alessandro Bastoni - Dati WikiRisposte Wiki
Nome e cognomeAlessandro Bastoni
Data di nascita:13 aprile 1999
Età:21 (a maggio 2020)
Genitori:I signori Nicola Bastoni
Fratello:Luca Bastoni
Sorella:Michela Bastoni
FidanzataMartina Bulgarelli
Altezza in piediPiedini 6 pollici 3
Altezza in metri1.91 m
Valore netto€1 milioni
HobbyBasket e giochi (Playstation)
Segno zodiacale:Ariete

Conclusione:

Grazie per averne letto ancora un'altra storia d'infanzia e biografia, questa volta, di Alessandro Bastoni. I nostri redattori a LifeBogger cercare l'accuratezza e l'equità nella solita routine di scrivere storie per giovani e bio calciatori.

Ti preghiamo di contattarci o di inserire un commento se vedi qualcosa che non sembra giusto in questo articolo sulla storia dell'infanzia di Alessandro Bastoni e sui fatti della biografia. Altrimenti, dicci nella sezione commenti cosa pensi del nostro articolo e del calciatore.

Sottoscrivi
Notifica
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti