Anderson Talisca Childhood Story Plus Untold Biography Facts

Anderson Talisca Childhood Story Plus Untold Biography Facts

LB presenta la storia completa di un genio del calcio che è meglio conosciuto come Talisca. La nostra Anderson Talisca Childhood Story più Untold Biography Facts ti offre un resoconto completo degli eventi importanti della sua infanzia fino ad oggi. L'analisi coinvolge il suo background familiare, la sua storia di vita prima della fama, la storia della fama, la relazione e la vita personale.

Sì, tutti conoscono le sue capacità di tiro e finitura. Tuttavia, solo pochi considerano la biografia di Anderson Talisca che è piuttosto interessante. Ora senza ulteriori indugi, iniziamo.

Anderson Talisca Childhood Story Plus Untold Biography Facts- Vita in anticipo e contesto familiare

partendo, Anderson Souza Conceicao è nato il 1st di febbraio 1994 a Feira de Santana a Bahia, in Brasile. Era nato da sua madre Ivone da Silva e da suo padre Augusto Carlos.

Cresciuto a Feira de Santana, il giovane Talisca ha avuto un inizio di vita difficile a causa della separazione dei suoi genitori quando aveva solo cinque anni. Di conseguenza, il prodigio del calcio è cresciuto con ciascuno dei suoi genitori in momenti diversi.

Il primo è stato con suo padre, Augusto, con cui ha vissuto fino a quando ha girato 11. Talisca successivamente visse con la nonna e infine con sua madre, Ivone. Il brasiliano avrebbe descritto anni dopo il periodo come il momento più difficile della sua vita dando spunti su come è andato.

"Ho vissuto fino all'età di 11 anni a Feira, con mio padre e mia nonna paterna (Ana)", dagli 11 ai 13 anni ho vissuto con mia madre in una fattoria (di Sao Jose) vicino a Feira de Santana. La situazione era molto brutta, mia madre non poteva permettersi buone condizioni di vita, per questo vivevo di farina, pane e succhi, avevo tanta fame ”.

Ricordato Talisca.

Nonostante le prove e le difficoltà del momento, Talisca ha mantenuto la sua passione infantile per il gioco del calcio, a partire dalla Feira de Santana Children's Support Foundation (FAMFS), dove era conosciuto con il soprannome di "Doda".

Anderson Talisca Childhood Story Plus Untold Biography Facts- Carriera

La prima tappa della carriera di Talisca accumulata nel calcio è stata il suo periodo all'Astro Community Sports Association, un centro di formazione in collaborazione con la Feira de Santana Children's Support Foundation.

È stato al centro che Talisca ha messo in scena spettacoli impressionanti. Di conseguenza, era nel 2007 all'età di 13 anni, invitato ad allenarsi al Vasco da Gama da Alvaro Miranda, figlio dell'allora presidente eletto del club, Eurico Miranda. Anni dopo, Alvaro ricordò le circostanze che lo portarono a fare un invito a Talisca nel modo seguente.

“Ho incontrato Talisca durante un torneo di coppa a Bahia. L'ho visto giocare a palla in campo e sono rimasto colpito dal suo stile. Mi sono avvicinato e gli ho chiesto il suo nome, la sua età e se voleva allenarsi al Vasco. Talisca ha detto di sì. Circa due, tre mesi dopo, verso la fine dell'anno, apparve pronto a Sao Januario. Sono rimasto sorpreso dal suo zelo per lo sport ".

Tuttavia, la permanenza di Talisca al Vasco fu di breve durata a causa del fatto che gli fu negato un posto al club di Rio de Janeiro. commentando lo sviluppo Álvaro osserva che:

“Dopo la partenza di mio padre dalla presidenza, i nuovi dirigenti hanno assunto gli affari del club e abbiamo finito per perdere Talisca. Tutti lo chiamavano femminuccia. "

Nella stessa luce Newton Motta, un ex-regista con il club, osserva che il prodigio del calcio è passato a causa del fatto che non c'era spazio per accoglierlo.

Anderson Talisca Childhood Story Plus Untold Biography Facts- Rise To Fame

Passando dal rifiuto, un Talisca inarrestabile è stato accettato in un club relativamente piccolo di Salvador noto come Esporte Clube Bahia. Mentre a Bahia il giovane allampanato all'epoca salì attraverso i ranghi dell'accademia e si diplomò in 2013.

Talisca è stato successivamente redatto nella squadra maggiore di Bahia dove ha fatto il suo debutto professionale contro i corinzi nel 7 di luglio 2013 e ha segnato il suo primo gol nella prossima partita contro São Paulo.

Sebbene Talisca sia stato principalmente un sostituto nella sua prima stagione, ha fatto bene ad attirare l'attenzione aiutando la sua squadra a vincere il Bahia State Championship, uno sviluppo che ha fatto sì che gli scout dal Benfica si muovessero velocemente per firmare il giovane.

Passando al Benfica, Talisca ha premiato gli interessi del club nei suoi confronti segnando gol vincenti per la sua squadra durante la stagione 2014-15 e 2015-2016. Il resto, come si suol dire, è storia.

Anderson Talisca Childhood Story Plus Untold Biography Facts- Vita relazionale

Talisca sta vivendo un rapporto coniugale con sua moglie, Anna Paula Ramos.

Le coppie che nel 2014 vivevano in Portogallo come piccioncini, ogni tanto si perdevano ogni volta che Talisca andava in campeggio in Algarve, lasciando il suo rubacuori a Lisbona.

Tuttavia, hanno preso la decisione di rimanere vicini per sempre sposandosi con 6th di giugno 2015 durante una cerimonia tenutasi a Bahia, in Brasile.

La loro relazione è benedetta con due figli, una figlia, Maria Laura (nata August 2016) e il figlio, Samuel Davi (nato febbraio 2018).

Anderson Talisca Childhood Story Plus Untold Biography Facts- Soprannome 

Molti sono arrivati ​​a considerare il genio del calcio come "Talisca" senza sapere che il nome è in realtà un soprannome affettuoso datogli da tifosi, compagni di squadra e ammiratori durante la sua permanenza all'Esporte Clube Bahia. Talisca, che si pronuncia come "Talişka", si traduce come "Beanpole", un riferimento alla struttura alta e snella brasiliana.

In aggiunta a quanto sopra, Talisca è stato soprannominato "Yaya Talisca" durante il suo soggiorno al Benfica per la sua somiglianza con Ivorian Yaya Toure.

Anderson Talisca Childhood Story Plus Untold Biography Facts- Confronto con Rivaldo

Talisca è stato straordinario rispetto alla leggenda di Brazillian Rivaldo. Molti credono che Talisca soprannominato "Il nuovo Rivaldo" condivida somiglianze con la leggenda in aree che nessuno potrebbe spiegare a parte l'allenatore del Benfica Jorge Jesus. Secondo Jorge:

“Le caratteristiche fisiche e tecniche di Talisca sono molto simili a quelle di Rivaldo. Ecco perché lo abbiamo firmato. Quando ho visto il ragazzo, ho pensato subito a Rivaldo ”.

Di seguito è riportato un video che evidenzia le somiglianze tra le abilità di entrambi i giocatori.

Anderson Talisca Childhood Story Plus Untold Biography Facts- Non rispettato dal Benfica

Sebbene Talisca fosse amato in Benfica, lasciò il club a cattive condizioni per le accuse di mancato pagamento dello stipendio quando ne aveva più bisogno.

“Sono stato mancato di rispetto al Benfica. Sei giorni dopo la nascita di mia figlia, tutti erano stati pagati tranne me ”.

Note Talisca.

Confutando le affermazioni, il rappresentante di Talisca, Nuno Oliveira, ha ulteriormente spiegato che:

"Quando è nata la figlia, il Benfica non l'ha pagato, ha finito i soldi e aveva bisogno dell'aiuto degli amici. Ha 22 anni, né lui né sua moglie volevano lasciare il Portogallo. Erano perfettamente abbinati, la figlia è nata qui. Non è un mercenario, è più interessato al benessere della famiglia. La gente pensa che un giocatore di football sia diverso da un altro lavoratore. Cosa succede se era la fine del mese e la tua azienda non ti paga? Sono sicuro che avresti anche difficoltà, no? "

Talisca infuriato ha lasciato andare il suo rancore solo a settembre 2016 segnando contro il Benfica per il Beşiktaş (un club a cui è stato prestato dal Benfica). Un Talisca gioioso e soddisfatto si è crogiolato nella sua vendetta celebrando il suo gol che ha impedito la vittoria del Benfica sul Beşiktaş in UEFA Champions League il 13 settembre 2016.

Ciò ha fatto sì che gli ex compagni di squadra di Talisca lo odiassero e ha spinto i fan del Benfica a far piovere abusi razziali sulla pagina Instagram di sua moglie.

Anderson Talisca Childhood Story Plus Untold Biography Facts- Fatti di vita personale 

Talisca è un giocatore ambizioso che ama Dio e la sua famiglia come evidente nel volto di Gesù Cristo tatuato sull'avambraccio sinistro e la faccia di sua moglie sul polso. Soprattutto, ama restituire ed è rinomato per aver donato $ 850 della sua quota di firma del Benfica all'Astro Community Sports Association dove ha mosso i suoi primi grandi passi nel calcio.

Dall'altro lato della sua personalità, Talisca potrebbe essere a volte capricciosa e intransigente. Nondimeno, è un grande giocatore di squadra il cui meglio deve ancora venire.

VERIFICA: Grazie per aver letto la nostra Anderson Talisca Childhood Story più Untold Biography Facts. A LifeBogger, ci impegniamo per l'accuratezza e l'equità. Se trovi qualcosa che non sembra giusto, condividi con noi commentando di seguito. Apprezzeremo e rispetteremo sempre le tue idee.

Sottoscrivi
Notifica
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti