La storia d'infanzia di Pedro Rodriguez, oltre a fatti di biografie indicibili

La storia d'infanzia di Pedro Rodriguez, oltre a fatti di biografie indicibili

LB presenta la storia completa di un genio del calcio meglio conosciuto con il soprannome; "Il facilitatore". La nostra storia d'infanzia di Pedro Rodriguez, oltre a fatti di biografie indicibili, ti offre un resoconto completo degli eventi importanti della sua infanzia fino ad oggi. L'analisi coinvolge la sua storia di vita prima della fama, della vita familiare e di molti fatti poco conosciuti su di lui.

Sì, tutti conoscono le sue capacità, ma pochi considerano la Biografia di Pedro Rodreguez che è piuttosto interessante. Ora senza ulteriori addio, iniziamo.

La storia dell'infanzia di Pedro Rodriguez, oltre a fatti di biografie indicibili -Primi anni di vita

Pedro Eliezer Rodríguez Ledesma è nato il 28th di luglio 1987 a Santa Cruz de Tenerife, in Spagna, da sua madre, Monserrat Ledesma Encinoso e da suo padre, Juan Antonio Rodríguez Pedro. È l'unico figlio dei suoi genitori.

Pedro era ben addestrato e aveva uno stretto legame con i genitori. Essere meglio attrezzati per la scuola e lo sport è stato un ottimo inizio di vita per il giovane ragazzo. Ha trovato l'equilibrio perfetto tra leggere i suoi libri e giocare a calcio con gli amici.

La storia dell'infanzia di Pedro Rodriguez, oltre a fatti di biografie indicibili -Primi anni di vita

Pedro ha iniziato in ritardo nel calcio (invecchiato 16). La sua carriera giovanile è iniziata con 2003 quando è entrato a far parte dell'Accademia di San Isidro dove ha suonato fino a 2004.

In 2004, ha ottenuto l'attenzione del FC Accademia di Barcellona. Pedro ha completato il processo al club e successivamente è stato invitato ad entrare nell'accademia del club catalano. Ha continuato i suoi studi all'Accademia e ha giocato per la squadra giovanile del club fino al 2005.

L'anno in cui 2005 è andato bene per lui è stato offerto un contratto professionale che ha firmato e un posto nella terza squadra del club. Tra 2005-2007, Pedro Rodríguez è diventato uno dei giocatori principali della terza squadra.

Le impressionanti esibizioni del giovane spagnolo gli hanno permesso di giocare per la seconda squadra del club a partire da 2007, dove ha segnato più gol.

In 2009 / 2010, Pedro è diventato il primo giocatore della storia a segnare in sei diverse competizioni per club in un solo anno, un record eguagliato solo da Lionel Messi che lo ha fatto in 2011.

In totale, Pedro ha giocato un totale di 321 partite ufficiali per la prima squadra del Barcellona, ​​segnando 99 gol e fornendo 46 assist sorprendenti di cui oltre il 50% (25) è andato a Messi.

Il resto, come si suol dire, ora è storia.

La storia dell'infanzia di Pedro Rodriguez, oltre a fatti di biografie indicibili -La vita familiare

La madre di Pedro, Monserrat Ledesma Encinoso e il padre, Juan Antonio Rodríguez hanno pochissime informazioni sulla loro personalità su Internet.

I rapporti da fonti attendibili rivelano tuttavia che vivono nella città costiera della città di Santa Cruz de Tenerife considerata la città della natura.

Hanno fatto del loro meglio per allevare il loro unico figlio nel miglior modo possibile, il che in effetti ha dato i suoi frutti. Pedro provvede ai suoi genitori ogni singola cosa di cui hanno bisogno.

La storia dell'infanzia di Pedro Rodriguez, oltre a fatti di biografie indicibili -Vita relazionale

Pedro's Love Life è degno di emulazione. Ha dichiarato con Carolina Martin che è una contabile e si dice che abbia 5 anni più di lui. Si sono conosciuti quando Pedro aveva 17 anni. A quel tempo Carolina aveva 22 anni.

A differenza delle amiche di altri giocatori, Pedro lo ha tenuto lontano dalle luci della ribalta per buone ragioni. Entrambi gli uccelli innamorati si sono sposati nel 2005 dopo la loro brevissima relazione. Di seguito le foto che mostrano la loro unione.

 

Guarda questa foto ingrandita qui sotto. Sono bellissimi insieme alla loro macchina.

Di seguito è riportata la coppia con i bicchieri del ricco vino Bodega Iniesta che è di proprietà dell'ottimo amico di Pedro ed ex compagno di squadra del Barcellona, Andres Iniesta.

Hanno deciso di restare circa 8 anni prima di avere il loro bambino. La coppia ha avuto il loro primo figlio, Bryan Rodriguez Martin il 4 aprile 2013.

Carolina Martin è molto amorevole e si prende cura di suo marito. Pedro stesso è un marito amorevole e responsabile verso la sua famiglia. Inoltre non si impegna in alcun affare. La sua vita da mariage ha davvero avuto un grande successo. Di nuovo, sembrano bellissimi insieme

Pedro Rodriguez e moglie, Carolina Martin.
Pedro Rodriguez e moglie, Carolina Martin.

La loro relazione dipende dall'amore, dalla fiducia e dalla comprensione reciproca. Pertanto, non hanno mai pensato alla separazione o al divorzio. È pertinente notare che si dice che Carolina Martin sia un demone molto vicino a Daniella Semaan che è la moglie di Cesc Fabregas come al momento di scrivere questo articolo.

Poiché le persone apprezzano la perfetta relazione coniugale di Pedro, si può dire lo stesso Radamel Falcao, Nemanja Matic, diversamente da, Edinson Cavani e Adriano la cui vita coniugale è segnata da relazioni coniugali e controversie.

La storia dell'infanzia di Pedro Rodriguez, oltre a fatti di biografie indicibili -Ha salvato il suo club per l'infanzia dalla bancarotta

Il club d'infanzia di Pedro, San Isidro, è stato salvato dalla bancarotta grazie al trasferimento di Pedro a Chelsea.

La squadra spagnola di quarto livello di Tenerife ha ricevuto 420,000 € dal trasferimento del giocatore a Chelsea, una somma che è più di quattro volte il loro budget annuale (€ 85,000).

Pedro è stato lo 10th spagnolo a giocare per il Chelsea FC nella Premier League inglese.

La storia dell'infanzia di Pedro Rodriguez, oltre a fatti di biografie indicibili -Forza e debolezza

Usa entrambi i suoi piedi nel gioco che gli ha dimostrato la capacità di giocare su entrambi i lati del campo.

È eccellente nell'abilità di dribbling. Ha un ottimo controllo sulla palla nel gioco. Ha avuto un grande entusiasmo e abilità che lo hanno portato ad essere impressionante e apprezzato a velocità e posizione per tiri a lungo e corto raggio.

L'unico punto debole di Pedro sono le sue capacità di direzione.

Sottoscrivi
Notifica
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti