La storia dell'infanzia di Ian Wright più fatti di biografie indicibili

La storia dell'infanzia di Ian Wright più fatti di biografie indicibili

LB presenta la storia completa di una leggenda del calcio che è meglio conosciuta con il soprannome "Wrighty“. La nostra storia d'infanzia di Ian Wright, oltre a fatti di biografie indicibili, ti offre un resoconto completo degli eventi importanti della sua infanzia fino ad oggi. L'analisi coinvolge i suoi primi anni di vita, il background familiare, la storia della vita prima della fama, la storia dell'ascesa alla fama, la relazione e la vita personale ecc.

Sì, lo sanno tutti è uno dei marcatori più prolifici di tutti i tempi dell'Arsenal. Tuttavia, solo pochi considerano la biografia di Ian Wright che è piuttosto interessante. Ora senza ulteriori indugi, iniziamo.

Ian Wright Childhood Story Plus Untold Biography Facts- Vita in anticipo e contesto familiare

Ian Edward Wright è nato il giorno 3rd o novembre 1963 a Woolwich a Londra, in Inghilterra. Era il terzo di tre ragazzi nati dall'unione tra sua madre Nesta e padre Herbert.

I genitori di Wright erano immigrati che avevano lasciato la Giamaica per cercare pascoli più verdi in Inghilterra anni prima che lui nascesse. Pertanto, Wright è un cittadino britannico di etnia nera con radici afroamericane.

Ian Wright Childhood Story Plus Untold Biography Facts- Fuggiasco Padre

Young Wright è cresciuto insieme ai suoi fratelli Maurice e Nicky nelle città sudorientali di Brockley and Crofton Park e Honor Oak Estate.

Il giovane prodigio di football aveva solo 18 mesi quando suo padre lasciò la famiglia, uno sviluppo che lasciò Wright alla mercé di uno spietato patrigno che si fece strada nella famiglia.

"Papà se ne andò quando avevo circa 18 mesi e il mio patrigno è arrivato, devo avere circa cinque, sei anni, è da quando lo ricordo e non era un tipo simpatico."

Una volta ha ricordato.

Ian Wright Childhood Story Plus Untold Biography Facts- Infanzia Troubled

Wright non andava molto d'accordo con il suo patrigno ed era particolarmente odiato per essersi confidato in un modo estroverso.

"Essendo il ragazzo più giovane non direi che ero cattivo ma ero scortese, ero molto estroversa fin da piccola e molto fiduciosa e mi ha strofinato la gente nel modo sbagliato. Soprattutto il mio patrigno, a lui non piaceva affatto ".

Racconta Wright.

Di conseguenza, al giovane è stato negato l'accesso a cose che teneva caro, tra cui la visione del suo programma sportivo televisivo preferito; Partita del giorno. In accordo alla didascalia:

"Match of the Day e guardare il calcio è stato tutto ciò per cui ho vissuto. Arrivava in camera da letto poco prima che cominciasse e diceva: "Girati. Girati verso il muro '. Abbiamo dovuto affrontare il muro per tutto il tempo in cui il Match of the Day era attivo. E la cosa veramente crudele era che potevamo ancora sentire tutto. È stato terribile. Piangerei me stesso a dormire ogni volta che lo ha fatto. "

Di conseguenza, Wright crebbe come un giovane ragazzo arrabbiato che, anni dopo, riassumeva la sua esperienza infantile travagliata nelle parole 14:

"Per gran parte della mia vita, ero arrabbiato. Ero sempre arrabbiato ".

Ian Wright Childhood Story Plus Untold Biography Facts- Influenza positiva

Mentre la rabbia di Wright infuriava, fu placato dal suo insegnante di scuola dell'epoca, Late Sydney Pidgen. È stata la tarda Sydney a insegnare a Ian a leggere e scrivere e ad aiutarlo nei tempi bui.

"Fu il primo uomo che mi mostrò ogni tipo di amore. Lui è ancora con me. Lui sarà sempre con me. "

Note Wright del suo ultimo insegnante.

La tarda Sydney (a destra) è stata la prima influenza positiva di Wright.
La tarda Sydney (a destra) è stata la prima influenza positiva di Wright.

Raccogliendo i pezzi della sua infanzia distrutta e amore per il calcio, Wright ha deciso di diventare un calciatore quando era invecchiato 14, ma è stato respinto da molti club.

Dopo aver lasciato la scuola all'età di 16, il giovane inesperto si è allenato in muratura e intonacatura considerando le sue opzioni nel calcio.

Un paio di anni dopo, Wright non era più vicino a diventare un calciatore professionista e ha avuto il suo primo problema che cambia la vita con la legge, con conseguente incarcerazione per due settimane.

"Avevo due macchine ma nessuna tassa o assicurazione. Quando mi hanno raggiunto sono andato alla prigione di Chelmsford per i giorni 14. Il rumore di quelle porte della prigione che si chiudono e le grinze dentro mi hanno insegnato: non posso vivere la mia vita in questo modo ".

Ian Wright Childhood Story Plus Untold Biography Facts- Rise To Fame

Basti dire che è stata l '"esperienza cellulare" che ha dato a Wright la possibilità di cui aveva bisogno per il successo. Si è stabilito per la prima volta per il club della Sunday League di Bermondsey Ten-em-Bee e da allora in poi si è impegnato nel Greenwich Borough semiprofessionale nel 1985.

E 'stato a Greenwich che la star ha messo in scena una performance impressionante che gli ha assicurato il suo primo contratto professionale con Crystal Palace in 1985. Mentre era al Crystal Palace, Wright ha impressionato durante la sua prima stagione e alla fine del secondo, ha raggiunto un centinaio di gol segnati per Crystal Palace.

Questi straordinari traguardi raggiunti tra le altre imprese hanno portato a Wright onori internazionali e il trasferimento record in Arsenal in 1991. Il resto, come si suol dire, è storia.

Ian Wright Childhood Story Plus Untold Biography Facts- Vita relazionale

Ian Wright è stato sposato due volte. Vi forniamo dettagli sulla sua relazione passata e sulla sua vita coniugale.

La prima è stata la relazione di Wright con la sua ragazza di nome Sharon. Wright ha incontrato Sharon in un momento in cui aveva già un figlio di nome Shaun. Ha adottato Shaun e in seguito ha avuto un figlio con lei chiamato Bradley.

Shaun e Bradley sono cresciuti fino a diventare calciatori professionisti che hanno entrambi giocato per The New York Red Bulls.

Bradley (a sinistra) con suo fratello Shaun
Bradley (a sinistra) con suo fratello Shaun.

Andando avanti Wright si è sposato con la sua prima moglie, Deborah. Le coppie ormai estranee si incontrarono per la prima volta in una fermata dell'autobus e iniziarono a frequentarsi fino al matrimonio.

Il loro matrimonio è stato benedetto da 4 kids. Tra questi Brett, Stacey, Bobbi e Coco. Wright e Deborah si sono poi separati dopo che l'ha tradita con una cameriera e una ricercatrice della BBC.

La leggenda del calcio è attualmente sposata con la sua seconda moglie Nancy ed entrambi hanno due figlie di nome Lola e Roxanne.

Le coppie hanno passato molto, inclusa la sopravvivenza a una rapina a mano armata da parte di una banda che teneva Nancy a portata di mano nella loro casa.

Wright era lontano da casa all'epoca, lavorando come esperto in Brasile durante la 2014 FIFA World Cup. Fortunatamente, nessuno è rimasto ferito, comprese le sue figlie che dormivano profondamente durante l'operazione di rapina.

Ian Wright Childhood Story Plus Untold Biography Facts- Fatti di carriera meno noti

Lo sai?

  • Ian ha scritto e pubblicato la sua autobiografia "Mr Wright" mentre suonava ancora per l'Arsenal in 1996. Dov'è l'incendio?
  • Gli è stato assegnato un premio MBE poco dopo il suo ritiro dal calcio.
  • Sin da quando è stato firmato da ITV per presentare il suo programma di chat "Friday Night's All Wright", Ian ha conquistato numerosi concerti di TV e radio oltre che apparizioni in spot pubblicitari.

Ian Wright Childhood Story Plus Untold Biography Facts- Fatti di vita personale

Wright è una leggenda del calcio che è conosciuta per la sua natura estroversa come opinionista ed ex giocatore. Al di là della sua disposizione estroversa è un individuo che si risente delle carte iniziali che la vita ha affrontato con lui per i suoi primi anni 19 ed è in missione per raggiungere ciò che la vita avrebbe dovuto essere.

"Forse ora che hai letto la mia storia, mi vedrai in televisione a scattare un sorriso e capirai davvero che non sono nato con esso. L'ho guadagnato."

Lui nota.

La leggenda, tra gli altri sforzi, lavora sul dare e desidera vedere il calcio accessibile alle persone che lo amano sia dentro che fuori dal campo.

Ian Wright Childhood Story Plus Untold Biography Facts- Lifestyle

Wright vive molto più modesto di quanto chiunque possa aspettarsi. No, grazie al suo costoso divorzio dalla sua prima moglie Deborah e alle questioni relative all'imposta sul reddito che tormentano i suoi sforzi post football.

"Ricevo costantemente i tassisti che vengono a prendermi, vedendo che vivo in una normale casa a schiera e dico: 'Blimey, è qui che vivi? Mi aspettavo qualcosa di piu '. "

Ha rivelato.

 

Qualunque sia il modo in cui le aspettative si inclinano, una cosa rimane costante; Wright ha fatto della felicità una scelta e dimostra che la vita non è così difficile come sembra.

La modesta casa di Ian Wright.
La modesta casa di Ian Wright.

VERIFICA: Grazie per aver letto la nostra storia dell'infanzia di Ian Wright oltre a fatti di biografie indicibili. A LifeBogger, ci impegniamo per l'accuratezza e l'equità. Se trovi qualcosa che non sembra giusto, condividi con noi commentando di seguito. Apprezzeremo e rispetteremo sempre le tue idee.

Sottoscrivi
Notifica
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti