Diego Maradona Childhood Story Plus Untold Biography Facts

Diego Maradona Childhood Story Plus Untold Biography Facts

La nostra biografia di Diego Maradona ti racconta fatti sulla sua storia d'infanzia, primi anni di vita, famiglia, genitori, amiche e mogli, vita personale e stile di vita.

In termini chiari, vi presentiamo la storia della vita di Diego Maradona, dai suoi primi giorni fino a quando divenne famoso. Senza ulteriori indugi, cominciamo.

Diego Maradona Childhood Story Plus Untold Biography Facts -Prima infanzia

Per Biography Starters, è stato soprannominato 'Aquilone cosmico'. Diego Armando Maradona è nato a ottobre 30, 1960, a Villa Fiorito, provincia di Buenos Aires, in Argentina dai genitori, Don Diego (padre) e Dalma Salvadora Franco (madre).

Era nato come il quinto su otto figli di una famiglia cattolica romana. Il nome di Maradona ha le sue origini in greco ed ebraico. Significa o un supplanter (per prendere il posto di un altro) o un insegnante. Il suo secondo nome è Armando - significa "Uomo nell'esercito."

Maradona è cresciuto nel suo quartiere povero ma affiatato di Villa Fiorito. La sua famiglia era tra le più povere della città e aveva un numero maggiore di persone. Suo padre, Don Diego, era un muratore e un operaio di fabbrica, che si sforzava di provvedere a tre ragazzi pesanti, cinque ragazze, e la moglie della sua casa di soggiorno, Dalma.

La povertà, tuttavia, non era un deterrente per il successo. Il primo contatto di Maradona con il calcio è avvenuto quando gli è stato regalato il primo pallone da calcio da suo cugino, Beto Zarate. Questo è successo al suo terzo compleanno. Il giovane Diego ha dormito con la palla dentro la maglia per quasi 6 mesi per evitare che gli venisse rubata. Questa palla a volte veniva afferrata dalla madre che voleva che si concentrasse sugli studi in altri per diventare un contabile professionista. Non passò molto tempo prima che finalmente si rendesse conto che il calcio era la sua vocazione.

Ha preso in simpatia il calcio in età relativamente giovane. All'età di nove anni aveva imparato a giocare a calcio. Il suo primo contatto con una partita di calcio completa è avvenuto quando gli è stato detto di unirsi alla sua squadra del villaggio "Cipollina". Mentre era con le Little Onions, ha guidato la sua squadra a vincere i giochi dritti 140.

Ottima azione dribbling, assist potenti, passaggi precisi e un gioco di gambe impressionante, Diego Mardona è salito ai ranghi in breve tempo durante la sua infanzia.

Le sue capacità sono state apprezzate dal pubblico che è rimasto stupito nel vedere questo ragazzino correre davanti a molti ragazzi più alti con la massima facilità. Non ci volle molto prima che un notiziario calcistico pubblicasse un articolo che diceva; "C'era un ragazzo con l'atteggiamento e il talento di una star", anche se hanno scritto male il suo nome "Caradona". 

Diego Maradona Childhood Story Plus Untold Biography Facts -La vita familiare

PADRE: Diego Sr. è nato a Esquina, Corrientes e per anni si è guadagnato da vivere trasportando i passeggeri in barca che ha guidato sulle acque argentine.

Molti lo hanno considerato come l'uomo che ha forgiato i sogni di Diego. Ha fatto grandi sacrifici finanziari all'inizio della carriera di suo figlio. Ha lavorato infinite ore in una fabbrica per accompagnare suo figlio. Sapeva che l'importanza di suo figlio per il calcio argentino era cruciale. Questo era il motivo per cui lui e sua moglie non hanno mai perso nessuno dei giochi del figlio.

“La persona che più voleva che trionfasse ero io. Gli ho lucidato gli stivali e ho pensato che avrebbe potuto sorpassare Pelé o se stava meglio. Col passare del tempo Pelé lasciò la mia mente " ha detto.

Il padre era presente anche nel giorno più importante della vita di Maradona, quando ha convertito entrambi i gol nella vittoria per 2-1 sull'Inghilterra nei quarti di finale della Coppa del Mondo nel 1986. "Nessuno ha visto la porta con la mano, nemmeno io. Era una pallamano così piccola che quando l'hanno ripetuta più e più volte sembra che abbia tirato fuori la mano di più."

Ha anche dovuto soffrire per i problemi di dipendenza e di salute di suo figlio, ma ha sempre sostenuto che Diego lo era "Un figlio eccellente e speciale".

"Mi dà un orgoglio indistruttibile, perché un ragazzo che è uscito dal fango lì, perché il mondo intero lo ricordi, non ha prezzo." Era un caro amico di tutti, incluso Lionel Messi.

Don Diego, il padre della leggenda del calcio Diego Maradona, è morto dopo un mese di ricovero in ospedale. I rapporti hanno indicato che ha combattuto contro i problemi respiratori e cardiaci. La figura era 87 anni quando morì.

Era sposato con Dalma Salvadora Franco e aveva otto figli in particolare; Ana, Rita (Kitti), Elsa (Lili), María Rosa (Mary), Raúl (Lalo), Hugo (Turco) e Claudia (Cali), oltre ovviamente a Diego Armando, "Pelusa".

MADRE:

A dire il vero; nessun altro individuo o evento ha avuto un effetto maggiore di Dalma Salvadora Franco, meglio conosciuta come "Dona Tota", sulla carriera e la vita di suo figlio.

Questa riverenza è un tributo adatto alla donna che più di ogni altro ha combattuto per mantenere il figlio sulla strada giusta, anche se a volte sembrava un compito impossibile.

È difficile sopravvalutare l'impatto della madre di 'El Diego' nel renderlo l'uomo che è oggi, anche se negli ultimi 35 anni lo stesso Maradona ha spesso cercato di spiegare i sacrifici e gli sforzi compiuti da sua madre per proteggere lui ei suoi cinque fratelli. nella periferia di Buenos Aires baraccopoli di Villa Fiorito. Ecco una delle sue più sentite parole per sua madre.

"A 13 anni ho capito che mia madre non aveva mai sofferto di mal di pancia", Diego avrebbe iniziato, ricordando uno dei suoi aneddoti preferiti sugli istinti protettivi di sua madre. “Non ha mai avuto mal di pancia, voleva solo che mangiassimo. Ogni volta che usciva il cibo, diceva "mi fa male lo stomaco". Che bugia! Perché non ce n'era abbastanza per girare. Ecco perché amo così tanto la mia vecchia signora. "

Sua madre era lì per lui in ogni fase della sua carriera. Avrebbe lasciato il resto dei suoi figli a stare con Diego. Mentre stava con lui, lo ha combattuto duramente per quanto riguarda il controllo del suo stile di vita da tossicodipendente al minimo. Era la ragione per cui Maradona non si è ritirata presto a causa della droga. Maradona ha affrontato la sua abitudine al fumo mentre era con lei. Poteva solo gestire la sigaretta elettronica a vapore.

Maradona amava così tanto sua madre che poteva baciarla anche agli occhi abbaglianti del pubblico nel tentativo di sentire il suo amore materno. Molte persone non si sentivano a proprio agio.

Era con lei anche al suo letto morente. La madre di Maradona nel fiore degli anni trascorse innumerevoli volte a visitare gli ospedali a causa di problemi renali.

LEGGI  David Beckham Childhood Story Plus Untold Biography Facts

La madre della leggenda argentina è morta sabato 19 novembre 2011, pochi giorni dopo essere stata ricoverata in ospedale per insufficienza renale.

FRATELLI:

Raul Maradona: È l'immediato fratello minore di Maradona. Ha giocato in Argentina per Boca Juniors, in Spagna per Granadae in Perù per Deportivo municipale; ha anche suonato in Giappone, Canada e Venezuela.

Hugo Hernán Maradona: Un altro fratello più giovane nato sul 9th di maggio 1969. È anche conosciuto come El Turco. È quello con una sorprendente somiglianza con il fratello maggiore Diego.

Era una volta è un Argentina Allenatore di calcio ed ex giocatore di associazione. Ha giocato come un Centrocampista per club in Sud America, Europa, Giappone e Canada, ed è stato un membro della squadra nazionale Argentina U-16.

SORELLE: Diego Maradona ha un totale di sorelle 5 come puoi vedere qui sotto.

Ha tre sorelle maggiori e due fratelli minori.

Diego Maradona Childhood Story Plus Untold Biography Facts -Vita relazionale 

Diego Maradona ha camminato lungo il corridoio con Claudia Villafane, la sua innamorata da molto tempo, in novembre 7, 1984.

Entrambi hanno vissuto insieme in amore e armonia. Rimase con lui e lo vide durante i suoi anni difficili.

La coppia è stata benedetta con due figlie, Dalma Nerea e Giannina Dinorah.

Dalma Maradona è un'attrice e cantante argentina. È nata il 2 aprile 1987 a Barrio Norte, in Argentina. Ha iniziato la sua carriera di attrice presso la scuola d'arte teatrale Hugo Midón. Ha continuato a conseguire la laurea in spettacoli presso l'Instituto Universitario de Arte. È meglio conosciuta per aver dato vita a Sofia nella serie per bambini Cebollitas.

La sua seconda figlia, Giannina Maradona, è nata a 16th di maggio, 1989. Lei è stata presentata a Sergio Aguero in 2008 di Diego Maradona, ed entrambi sembravano andare d'accordo rapidamente. Giannina si è sposata Sergio Aguero in 2008, e il loro figlio Benjamin è nato in 2009. La coppia ha divorziato in 2013.

Diego Maradona e sua moglie Claudia Villafane erano conosciuti per essersi sposati da 15 anni e divorziarono nel 2004. Durante il loro procedimento di divorzio, ha confessato di avere un figlio illegittimo, Diego Sinagra, che gioca a calcio in Italia (come al momento della scrittura).

È stato anche benedetto da un altro figlio, Diego Fernando, in 2013 dalla sua ex compagna di lunga data Veronica Ojeda.

Da 1980 fino a 2004, è rimasto tossicodipendente, il che ha influito negativamente sulla sua salute e sulle sue prestazioni. Anche se si è trasferito a Cuba e ha cercato di seguire un piano di riabilitazione dalle droghe, le cose non sembravano migliori poiché ha sofferto di un importante infarto miocardico a seguito di un sovradosaggio di cocaina in 2004.

Maradona ha due figli - legalmente. In un atteggiamento leggermente ambivalente nei confronti della paternità, una volta disse: "I miei figli legittimi sono Dalma e Giannina. Il resto è un prodotto dei miei soldi e dei miei errori. "

Questo ha alimentato la rabbia del figlio illegittimo, Diego Sinagra, durante una conferenza stampa.

Diego Maradona Childhood Story Plus Untold Biography Facts -Carriera in breve

Molti erano cambiati dopo il suo gioco con le cipolline. All'età di 12 anni, è stato scelto per giocare per Los Cebollitas. Le sue capacità hanno continuato ad essere apprezzate dal pubblico. All'età di 15 anni, ha avuto la possibilità di fare il suo debutto professionale con l'Argentinos Juniors.

Ha portato i Los Cebollitas a una striscia di 136 imbattibilità, mostrando la sua prodigiosa capacità e talento.

Un centrocampista breve ma senza paura era famoso per la sua capacità di creare occasioni da gol per se stesso e gli altri, Maradona ha guidato le squadre di club in molti campionati in Argentina.

Maradona non ha lasciato andare questa opportunità per portare la sua famiglia fuori dalla povertà. Questo era il suo sogno e si vide che lo stava realizzando.

L'apice della sua carriera è arrivato come membro della squadra nazionale argentina che ha vinto la Coppa del Mondo 1986. Diego era un obiettivo costante per i trucchi sporchi nella sua carriera internazionale. Durante la Coppa del Mondo 1986 nel solo Messico ci furono 53 falli contro di lui. La sua prestazione includeva due gol memorabili in una vittoria dei quarti di finale contro l'Inghilterra: il primo è stato segnato illegalmente con la mano sinistra, che in seguito Maradona ha affermato essere stato "La mano di Dio".

Il suo il secondo obiettivo non richiedeva alcun aiuto soprannaturale, a parte un'abilità ultraterrena di dribblare un assalto di difensori per trovare la parte posteriore della rete. In totale, Maradona ha giocato quattro coppe del mondo e ha segnato 34 gol in 91 presenze in nazionale con l'Argentina.

Dopo la Coppa del Mondo, Maradona è stata trasferita alla squadra spagnola dell'FC Barcelona per le quote record del mondo di $ 7.6 milioni. In 1983, Maradona è stato in grado di mantenere la concentrazione e ha guidato la squadra a vincere la Copa del Rey e la Supercoppa spagnola. Ha avuto due anni di grande successo con gli obiettivi 38 segnando lato in un totale di giochi 58. Ma i problemi fuori campo con lo staff ei giocatori lo hanno costretto a trasferirsi sul lato italiano del Napoli per un'altra quota record del mondo di $ 10.5 milioni.

Nonostante la sua indiscussa brillantezza in campo, Maradona è diventata altrettanto famosa come personaggio molto controverso. Divenne tossicodipendente dalla cocaina mentre giocava in Spagna negli 1980 e ricevette una sospensione di 15-mese dopo un test positivo per la sostanza in 1991. Maradona ha subito un'altra sospensione di alto profilo tre anni dopo, questa volta per i test positivi per l'efedrina durante la Coppa del Mondo.

Diego Maradona Childhood Story Plus Untold Biography Facts -Pensionamento

Maradona ha trascorso il crepuscolo della sua carriera da calciatore nel suo paese d'origine, le sue capacità fisiche sono diminuite dalle crescenti lesioni e da anni di vita dura. Ha annunciato il suo ritiro alla vigilia del suo compleanno in 1997.

È stato registrato come il terzo miglior marcatore di gol in Argentina, dietro a Gabriel Batistuta e Hernan Crespo.

Diego Maradona Childhood Story Plus Untold Biography Facts -Post Playing Life

I problemi che affliggevano Maradona durante la sua carriera da giocatore continuarono dopo il suo ritiro. A luglio, 1998, Maradona riceve una condanna a sospensione di due anni e 10 mesi per sparare ai giornalisti con una carabina ad aria compressa in 1994.

L'assunzione di droga è peggiorata dopo il suo pensionamento. Maradona è stata ricoverata per problemi cardiaci in 2000 e 2004. Quell'anno 2004 ricoverato in ospedale, ha dovuto usare un respiratore per respirare correttamente.

Ammesso in una clinica privata in Uruguay dopo aver subito un infarto. È invitato a recuperare a Cuba da Fidel Castro e passa gran parte dei prossimi quattro anni nel paese.

Diego Maradona Childhood Story Plus Untold Biography Facts -Problemi di obesità

Di nuovo dopo il pensionamento, la sua droga e lo stile di vita alcolizzato divennero incontrollabili. Questo comportamento lo ha portato ad un peso di chili 267. Questo era chiaramente un problema di obesità. Molti che lo hanno visto si sono riferiti alla sua pancia come "La pancia di Budha".

Con l'aiuto dei chirurghi a Cartagena, in Colombia, è stata eseguita un'operazione di bypass gastrico. Questo intervento chirurgico aiuta la stella portly a liberare 50kg dal suo peso attuale di 121kg. Questo è successo in 2005.

LEGGI  La storia dell'infanzia di Rio Ferdinand. Più informazioni sulla biografia

Dopo l'intervento, sono state sollevate alcune critiche da parte della comunità medica riguardo al grande rischio che hanno subito. Un rischio non solo per il paziente, ma anche per il prestigio dell'ospedale. Diego Maradona potrebbe essere morto nel processo.

Oltre al rischio, alcuni hanno approvato l'intervento chirurgico per la natura ribelle di Diego dicendo che gli sarebbe mancato così tanto che era morto nel processo.

La personalità impulsiva di Diego Armando non ha aiutato a mantenere la sua dieta e la cura post-chirurgica, così ha recuperato parte del peso perso.

Diego Maradona Childhood Story Plus Untold Biography Facts -Premio Player and Goal of the Century

Il nuovo millennio è arrivato, FIFA nella loro saggezza ha deciso di assegnare un titolo del giocatore del secolo.

Un sondaggio su Internet condotto da loro ha nominato Maradona il miglior giocatore del 20esimo secolo. Enorme polemica seguì questo annuncio.

Secondo Maradona, "La gente ha votato per me. Ora vogliono che condivida il premio con Pelé. Non ho intenzione di condividere il premio con nessuno. "

Era qui che iniziava la sua carne con Pele.

Inoltre, il secondo gol di Maradona contro l'Inghilterra è stato votato come "Obiettivo del secolo" in un sondaggio online 2002 condotto dalla FIFA. Ha ricevuto il pallone nella propria metà campo e ha superato cinque giocatori inglesi con i tocchi 11, coprendo più della metà del terreno per segnare il gol.

Come tributo alla sua abilità e brillantezza, le autorità dello stadio hanno costruito una statua di lui che ha segnato il "Obiettivo del secolo" e lo mise all'ingresso dello stadio.

Diego Maradona Childhood Story Plus Untold Biography Facts -L'allenatore argentino

In 2008, Maradona è stata ingaggiata per allenare la nazionale argentina.

Sebbene gli argentini potessero vantare una rosa di talento guidata da Lionel Messi, forse il miglior giocatore del mondo, sono stati rimbalzati dalla Coppa del Mondo 2010 con un 4-0 battuto dalla Germania nei quarti di finale e il contratto di Maradona non è stato rinnovato.

Nonostante le delusioni del pubblico, Maradona rimane amata in Argentina come figlio nativo che è cresciuto da umili origini per raggiungere l'apice della celebrità su un palcoscenico internazionale.

Diego Maradona Childhood Story Plus Untold Biography Facts -Tatoo 

Diego Maradona attualmente ne ha cinque tatuaggi, compresi i nomi di entrambe le sue figlie "Gianinna e Dalma" su ogni avambraccio. Diego ha anche un drago tatuato sulla gamba sinistra come si vede nella foto qui sotto.

Diego Maradona ha anche un tatuaggio del famoso marxista argentino rivoluzionario, Che Guevara, sul suo braccio in alto a destra. Diego è stato citato come dicendo “Lo porto sul braccio e nel cuore. Ho imparato la sua storia, ho imparato ad amarlo. Penso di sapere la verità su di lui. "

Inoltre, sulla sua gamba sinistra c'è un ritratto del primo ministro di Cuba, Fidel Castro. Disse Diego “Incontrarlo è stato come toccare il cielo con le mie mani. Quello che ha fatto per me è indescrivibile. Insieme a Dio, è lui il motivo per cui sono vivo ".

Diego Maradona Childhood Story Plus Untold Biography Facts -Soprannome

Diego Maradona è stato adornato con soprannomi durante la sua illustre carriera, ma il più originale è "Barrilete Cósmico" in inglese, "Aquilone cosmico ". Il nome gli fu dato dal leggendario commentatore radiofonico uruguaiano Victor Hugo Morales e fu ascoltato per la prima volta dal pubblico argentino nel 1986, subito dopo aver segnato quel gol contro l'Inghilterra.

"Aquilone cosmico. Da quale pianeta vieni? " gridò. Anni dopo il commentatore ha detto di aver creduto che il dribbling di Maradona fosse così imprevedibile che per gli avversari doveva essere stato come inseguire un aquilone nel vento.

Diego Maradona Childhood Story Plus Untold Biography Facts -Amore e odio per il Napoli

Diego Maradona era famoso soprattutto per il suo periodo al Napoli. È arrivato al Napoli dopo essere caduto in disgrazia con il presidente del club dell'FC Bercelona Jose P. Liuis Nunez. È stato trasferito per la cifra record di 10.48 milioni di dollari. Maradona è l'unico giocatore nella storia del calcio ad aver ricevuto due volte una tassa di trasferimento da record mondiale.

Al suo arrivo, Maradona è stato accolto dai fan di 75,000 quando è stato presentato a luglio 5, 1984 come giocatore del Napoli. Il suo arrivo ha sollevato una speranza per i fan e hanno creduto che il salvatore fosse arrivato.
Ha elevato il club a nuova altezza nella sua era e il Napoli ha vinto il suo primo campionato italiano di Serie A in 1986-87. Il fan adorava Maradona e la celebrazione veniva portata avanti 24 ore al giorno per una settimana.

Ha aiutato il Napoli a vincere la Copa Italia in 1987, la Coppa UEFA in 1989 e la Supercoppa italiana in 1990 oltre al campionato di Serie A. Molti bambini appena nati sono stati nominati 'Maradona'in suo onore in Italia.

I suoi problemi al Napoli sono iniziati quando ha iniziato a perdere giochi e a prendere droghe. In primo luogo, è stato multato $ 70,000 dal suo club per mancanza di giochi e pratiche a causa dello stress. Il suo uso di cocaina continuò ed era anche legato alla camorra, l'organizzazione criminale.

Ha scontato il divieto di 15 al mese per aver fallito un test antidroga per cocaina ed è stato rilasciato da Napoli in 1992. In suo onore e per i suoi successi la sua maglia No. 10 è stata ritirata dal Napoli.

Maradona in 1996: “Ero, sono e sarò sempre un tossicodipendente. Una persona che viene coinvolta nella droga deve combatterla ogni giorno. "

Ha lasciato il Napoli dovendo un po 'di soldi al fisco italiano. I funzionari hanno detto nel 2009 che Maradona doveva loro 37 milioni di euro. Tuttavia, più della metà di questo è l'interesse sul debito originario.

Diego Maradona Childhood Story Plus Untold Biography Facts -I suoi idoli di calcio

È stato ispirato dal brasiliano Rivelino e George Best dell'Irlanda del Nord mentre cresceva.

Diego Maradona ammirato per il loro coraggio, risultati eccezionali e qualità nobili.

Diego Maradona Childhood Story Plus Untold Biography Facts -Mano di Dio Arbitro

Ali Bin Nasser è l'arbitro che ha ufficializzato la partita e ha fatto il fischio quando Maradona ha segnato il gol "Obiettivo della mano di Dio". Maradona dopo 29 anni ha visitato Ali Bin Nasser.

Questa interessante visita è avvenuta nel mese di agosto 17, 2015. Maradona è andato fino a Tunisa e ha reso omaggio al suo eroe arbitro presentandogli una maglia argentina firmata.

Fu Ali Bin Nasser che rimase in piedi tenendo la palla nella foto qui sotto.

LEGGI  Ronaldo Luis Nazario de Lima Story of Childhood Plus Untold Biography Facts

Incontrare il suo 'amico eterno' e dargli una maglia argentina firmata significava molto per lui.

Diego Maradona baciò e abbracciò l'uomo dopo il suo cuore.Entrambi hanno sorriso dopo 29 anni. Ciò aveva sollevato pesanti critiche tra gli esperti e i sostenitori dell'Inghilterra Football. Il loro odio che sembrava ammorbidirsi per entrambe le coppie saltò all'improvviso.

L'arbitro tunisino Ali Bin Nasser quando gli è stato chiesto perché lo ha fatto ha affermato che la sua decisione di assegnare l'obiettivo è stata influenzata da Dochev, il guardalinee.

"Stavo aspettando che Dochev mi desse un indizio di quello che è successo esattamente ma non ha segnalato per una pallamano", Disse Bin Nasser. Nonostante il tentativo di trasmettere l'odio a lui, entrambe le parti hanno condiviso.

Diego Maradona Childhood Story Plus Untold Biography Facts -Lungo di Dio Guardalinee

Primo, il Linesman, un bulgaro che non ha denunciato il gol della Mano di Dio di Diego Maradona, era morto. Morì all'età di 80 anni. Bogdan Dochev trascorse ogni momento della sua vita sobrio sul motivo per cui ancora non riusciva a vedere l'obiettivo della mano di Dio di Maradona ai Mondiali del 1986.

Bogdan Dotchev ha detto dell'incidente: Anche se ho sentito subito che c'era qualcosa di irregolare, in quel periodo la Fifa non permetteva agli assistenti di discutere le decisioni con l'arbitro. Se la Fifa avesse incaricato un arbitro europeo di una partita così importante, il primo gol di Maradona sarebbe stato annullato ”.

Ha detto in precedenza: “Diego Maradona mi ha rovinato la vita. È un calciatore brillante ma un uomo piccolo e sciocco. È basso in altezza, saggezza e come persona. Le istruzioni che la Fifa ci ha dato prima della partita erano chiare: se un collega fosse in una posizione migliore della mia, dovrei rispettare il suo punto di vista ".

Diego Maradona Childhood Story Plus Untold Biography Facts -Collegamento con Gadaffi

In 2003, Maradona è stata nominata consulente tecnico da Al-Saadi, il terzo figlio di Muammer Gheddafi. Al-Saadi in quel momento stava giocando in Serie A per il Perugia Calcio.

Il legame di Maradona con la famiglia di Gheddafi - Storia mai raccontata.
Il legame di Maradona con la famiglia di Gheddafi - Storia mai raccontata.

Diego Maradona Childhood Story Plus Untold Biography Facts -Chiesa di Maradona

Nella società odierna vediamo gli atleti come idoli e li mettiamo su un piedistallo che tutto il mondo può vedere. Ma meritano lo status di dio? Sono sicuramente nella parte più alta di ciò che fanno, ma per adorarli? è su un livello completamente nuovo.

Lo sapevi ?? .. I fan argentini hanno iniziato a "Chiesa di Maradona" a Buenos Aires in 1998.

La Chiesa di Maradona porta questo supporto ad un livello completamente nuovo. I seguaci di questo stabilimento adorano letteralmente quello di quest'uomo “Divina” piede sinistro che mostra quando entra in campo. Con più seguaci di 120,000, la Chiesa di Maradona adora Diego Maradona, una leggenda del calcio in pensione in Argentina, come un dio. Questi seguaci hanno persino creato i propri dieci comandamenti, la preghiera del Signore e persino il loro testo religioso.

Chiesa di Maradona Alter.
Chiesa di Maradona Alter.

Anche i seguaci hanno la loro preghiera del Signore!
"Il nostro Diego, che sei sulla terra, è santificato il tuo piede sinistro, la tua magia viene, gli obiettivi sono ricordati".

I seguaci della chiesa vivono attraverso il loro Dio Diego. La sua vita è la loro. I tempi bui che ha affrontato con la sua tossicodipendenza hanno colpito l'intero gruppo di seguaci. Hanno persino cambiato l'anno in corso per incontrare la nascita del loro amato Diego. Ad esempio, l'anno 2016 nella Chiesa di Maradona sarebbe 56 AD (Dopo Diego). Celebrano il compleanno del loro Dio Diego come una forma di festa di Natale.

Camera dei membri della Chiesa di Maradona.
Camera dei membri della Chiesa di Maradona.

Decorano i loro alberi e le camere da letto con temi di Maradona e i colori dei colori della bandiera Argentina. La Chiesa ha anche dieci codici stabiliti che ogni membro deve seguire per portare avanti l'eredità dello stabilimento.

Di seguito sono riportati i dieci comandamenti Maradona;

  1. Devi avere una Chiesa di Maradona Alter nella tua casa Chiesa di Alter di Maradona

  1. Adoro il calcio sopra ogni altra cosa
  2. Dichiara l'amore incondizionato per Diego e la bellezza del calcio
  3. Difendi la maglia dell'Argentina
  4. Diffondi la notizia dei miracoli di Diego
  5. Onora i templi in cui suonava e le sue sacre camicie
  6. Non proclamare Diego come membro di una singola squadra
  7. Predica e diffondi i principi della chiesa
  8. Fai di Diego il tuo secondo nome
  9. Dai un nome al tuo primo figlio, Diego

Diego Maradona Childhood Story Plus Untold Biography Facts -Guerra delle parole contro Pele

Maradona Vs Pelé.
Maradona Vs Pelé.

In una guerra in corso di parole sono esistite tra Maradona e Pelle da quando ha vinto il giocatore del secolo di Maradona. Di seguito sono riportate le parole di guerra che sono esistite tra di loro.

Pele ha detto durante il regno di Maradona come capo della squadra nazionale: “Ma non è colpa di Maradona. È colpa di chiunque lo abbia incaricato. " ..L'argentino ha risposto più tardi, dicendo: «Pelé dovrebbe tornare al museo. E rimani lì. "

Diego Maradona Childhood Story Plus Untold Biography Facts -Critici d'attacco

  • Dopo aver distrutto la telecamera di un fotografo per essere invadente, ha detto Diego "L'ho fatto con la mano della ragione."
  • Maradona ha difeso con veemenza Lionel Messi quando le sue critiche si sono levate contro di lui. A luglio 2, 2010, quando disse: "Chiunque dica che non ha avuto una grande Coppa del Mondo è un idiota."
  • 2010 World Cup- Nonostante questa terribile sconfitta la squadra è riuscita ad arrivare al torneo. Ai suoi critici Maradona ribatté. "To quelli che non credevano: ora s ** k my d ** k - Mi dispiace signore per le mie parole - e continuo a succhiare ** g it. Sono bianco o nero. La FIFA non era molto contenta di questo sfogo sboccato. Gli hanno schiaffeggiato un divieto di due mesi.
  • FIFA Attack- Maradona ha avuto la sua vendetta verbale contro la FIFA quando si è lamentato apertamente della nuova palla da utilizzare nel torneo 2010 World Cup in Sud Africa. Egli ha detto- "Chiederei a tutti i registi della Fifa di smettere di parlare di me e di iniziare a lavorare per avere un calcio appropriato. Questa palla è inutile. È impossibile da controllare. "
  • 1998 World Cup- Di nuovo in 1998 ha detto, a proposito della Coppa del Mondo di quell'anno. "I giocatori hanno tutti i piedi quadrati. Sono come i Robocops, hanno più bisogno di lubrificante che di massaggio. Non credo che il torneo potrebbe essere peggio ".

Causa della morte di Diego Maradona:

L'icona del calcio Diego Maradona è morto a 60 anni il 25 novembre 2020 a seguito di un infarto. Ciò è avvenuto dopo che si stava riprendendo a casa sua (a Tigre) dopo aver subito un intervento chirurgico al cervello all'inizio di novembre 2020. Aveva un coagulo di sangue nel cervello e si lamentava di malumore e stanchezza prima della sua sfortunata morte.

Sottoscrivi
Notifica
2 Commenti
Nuovi Arrivi
il più vecchio I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
5 mesi fa

Diego Armando Maradona. Semplicemente 1.

Rispondi a  Iames
4 mesi fa

Diego Armando Maradona fue un crack indiscutible en el futbol, ​​posiblemente el mejor de todos los tiempos hasta hoy, pero en el plano personal fue un mal ejemplo para la civilización, prepotente, impúdico, inmoral, indecente, todo eso sabiendo que era intocable…. era totalmente y mentalmente un ser marginal, nacido en un barrio de clases muy bajas, de gente pobre que no puede salir de su pobreza…. un tipo “antisistema” impune por su fama, capaz de rebajar y ofender a cualquiera ……… .. y en definitivo totalmente “descartable” considerando el avance del ser humano…. de “australopitecus” a mono ……….