La storia dell'infanzia di Stephan El Shaarawy, oltre a fatti di biografie indicibili

1
5267
Stephan El Shaarawy Childhood Story

LB presenta la storia completa di un genio del calcio che è meglio conosciuto con il soprannome; "Il faraone". La nostra storia di Stephan El Shaarawy Childhood più Untold Biography Facts ti offre un resoconto completo degli eventi importanti della sua infanzia fino ad oggi. L'analisi coinvolge la sua storia di vita prima della fama, della vita familiare e di molti fatti non noti su di lui.

Sì, tutti conoscono il suo ritmo, dribbling e agilità, ma pochi considerano la nostra biografia di Stephan El Shaarawy che è piuttosto interessante. Ora senza ulteriori addio, cominciamo.

Stephan El Shaarawy Childhood Story Plus Untold Biography Facts -Primi anni di vita

Stephan Kareem el-Shaarawy è nato il 27th di ottobre 1992, a Savona, in Italia. Era nato da sua madre italiana, Lucy El Shaarawy e padre egiziano, Sabri El Shaarawy, che a causa delle dure condizioni economiche lasciò l'Egitto e migrò l'Italia per iniziare la sua famiglia. Di seguito una foto di entrambi i genitori.

Proprio come Edin DzekoStephan è cresciuto come musulmano nominale ed è cresciuto con il suo unico e unico fratello, Manuel Shaarawy, che sembra essere il suo agente e un grande sostenitore del calcio.

La storia dell'infanzia di Stephan è interessante, se non insolita: si tratta di quella di un ragazzino carino che si è trovato benedetto con uno straordinario talento calcistico. In effetti, lui sognava il calcio sin dai tempi della sua infanzia. Da bambino, Stephan era abituato a praticare diversi sport ma era più attaccato al calcio. Quando aveva cinque o sei anni, i suoi genitori gli hanno permesso di unirsi a Legino, un club di Savona. Stephan rimase lì finché non fu 11.

Nonostante si sia concentrato sul diventare un calciatore professionista, Stephan è comunque riuscito a studiare grazie a sua madre. Era il migliore della sua classe. I suoi genitori hanno concordato che il loro figlio doveva finire la scuola prima di iscriversi al suo primo club, come mostrato nell'ID qui sotto.

La prima carta d'identità per club di Stephan El Shaarawy

A causa degli accademici, El Shaarawy è diventato un ritardatario del calcio a tempo pieno. Ha iniziato la sua carriera giovanile con Genova piuttosto tardi all'età di quattordici anni. Nonostante sia partito tardi, Stephan ha fatto irruzione nella prima squadra in pochissimo tempo e questo lo ha aiutato a crescere in ogni senso dello sport. Guardando i video di Kaka sul suo modello, Stephan ha ottenuto un trampolino di lancio che ha portato al miglioramento continuo.

Suo padre ha anche contribuito concedendo a lui e ai suoi amici calciatori il permesso di giocare nel suo piccolo cortile dietro la sua casa di famiglia senza badare al rumore che potrebbe causare.

Stephan El Shaarawy Childhood Story Plus Untold Biography Facts -Rising to Fame

Stephan ha creduto in se stesso e mostra impegno e determinazione in tutto ciò che ha fatto.

Per quanto riguarda il calcio, si trattava più di quello che faceva con la testa che con le gambe. Stephan è rimasto umile per tutto vincendo e perdendo situazioni. Era abituato a smistare i consigli dei miei amici e familiari in settori che poteva migliorare. In 21 di dicembre 2008, quando era 16, ha fatto il suo debutto in prima squadra diventando l'ottavo giocatore più giovane nella storia della Serie A ad aver debuttato nella massima divisione italiana.

Tuttavia, la sua carriera è andata acida a causa della serie di icampagne hit di njury che si estendevano da 2013 a 2015. Questo è successo dopo un intervento chirurgico senza successo sul piede destro che non è riuscito a guarire in modo efficace. Dopo un lungo periodo di assenza per un altro infortunio, il suo club, Milan, decise di spedirlo a Monaco per un prestito della durata di una stagione con un'opzione di acquisto.

Mentre era in prestito, Monaco lo ha giocato male e il suo caso è peggiorato. All'interno della stessa stagione di prestito, Stephan è stato congelato dalla squadra in un momento in cui è stato 1 a corto di Monaco, attivando l'obbligo condizionale di comprarlo. In modo deludente, è stato rispedito a Milano che lo ha presto prestato a Roma perché il loro contratto di prestito era più favorevole e permanente. Un miracolo è arrivato quando Stephan ha segnato ahScopo di alf scorpion sfogato goal (Video sotto) per i Rom che hanno fatto il suo accordo per rimanere permanente. Il resto, come si suol dire, ora è storia.

Stephan El Shaarawy Childhood Story Plus Untold Biography Facts -Vita relazionale

Un rapporto dice che Stephan ha iniziato la sua relazione nel parco giochi con la sua dolce metà d'infanzia, Ester Giordano. La loro relazione li ha portati dallo status di bestie al vero amore.

Stephan ha ricordato una volta uno dei suoi primi ricordi d'infanzia che stava dichiarando il suo amore per Ester e credendo di poter sposarsi un giorno.

Oltre alla sua carriera professionale, Stephan El-Shaarawy è noto per essere un goditore di vita con la sua ragazza, Ester Giordano con chi sta seriamente frequentando

Stephan El-Shaarawy è conosciuto per essere un goditore di vita con la sua ragazza, Ester Giordano

Non si sono sposati perché al momento della scrittura non hanno né figli biologici né adottivi. Tutto ciò che fanno è farsi amare tutti i giorni e trascorrere del tempo di qualità al mare.

Stephan e Ester Giordano

Stephan El Shaarawy Childhood Story Plus Untold Biography Facts-Fatti personali

Stephan El Sharawy ha molti attributi alla sua personalità. Iniziando, presentiamo le sue classifiche di LifeBogger nella foto qui sotto.

Stepan El shaarawy's LifeBogger Classifiche

Il suo piatto preferito: Trofie al pesto - un piatto tipico genovese e riso fritto alla cantonese.

I suoi punti di forza: È cooperativo, diplomatico, gentile, equanime, sociale.

Il suo Punti di debolezza: Potrebbe essere indeciso, evitare gli scontri, porterà rancore e autocommiserazione.

Cosa lui piace: Ama Flyboarding (come mostrato nella foto sotto), essendo superstizioso, avendo rituali pre-partita, gentilezza, condivisione con gli altri e divertimento all'aria aperta (di nuovo come visto sotto).

Stephan sta facendo Flyboarding

Cosa non piace: In ogni momento, a Stephan non piacciono le violenze, le ingiustizie, i mormonii, il conformismo.

In sintesi, Stephan è un essere pacifico, equo e pieno di odio. La partnership per lui è molto importante. Secondo Stephan, l'unica cosa che dovrebbe essere veramente importante per lui è il suo nucleo interiore di personalità e il suo amore per Ester. È qualcuno che è pronto a fare quasi qualsiasi cosa per evitare il conflitto, mantenendo la sua pace ogni volta che è possibile.

Stephan El Shaarawy Childhood Story Plus Untold Biography Facts -La vita familiare

Stephan proviene da un ambiente familiare di classe media, una volta gestito da suo padre, Sabri El Shaarawy. Entrambi i genitori nella foto hanno iniziato ad avere i loro figli durante il loro ultimo 30.

È interessante notare che all'epoca, da bambina, la madre di Stephan, Lucia Shaarawy, era più a sostegno di suo figlio che continuava la sua educazione mentre suo padre voleva una combinazione di educazione e calcio.

Fratello: Stephan ha un fratello minore di nome Manuel El Shaarawy. Invece di appoggiarsi alla ricchezza del fratello maggiore, la foto di Manuel è diventata agente di football.

Tutto grazie a sua madre Lucia. A meno di 25 anni, Manuel Shaarawy è diventato titolare di un Master in Mercati e Strategie Aziendali presso la Facoltà di Economia dell'Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano. La sua esperienza accademica ora si unisce al suo campo professionale nella gestione della carriera di suo fratello.

Stephan El Shaarawy Childhood Story Plus Untold Biography Facts-I suoi capelli

C'era una volta, il fan di Stephan, Aldo, una volta ha detto ..."Mio figlio di sei anni vuole capelli come i tuoi. Cosa dovrebbe fare? "

"C'è solo una cosa da fare e questo è portarlo dal mio parrucchiere! Ne ho tre in realtà - una a Savona, una a Milano e una a Roma. "

Il figlio di Aldo ha finito con l'acconciatura di Stephan come visto sotto.

Quanto ti ci vuole per pettinarti i capelli al mattino? E che gel usi?

La risposta di Stephan ..."Non molto a lungo. Al giorno d'oggi non ha quasi bisogno di farci niente. Non lo pettino nemmeno. Dò solo un colpo con l'asciugacapelli, uso un po 'di cera - non gel - e un po' di lacca per tenerlo a posto e basta ".

Stephan El Shaarawy Childhood Story Plus Untold Biography Facts-Il suo idolo

Secondo Stephan El Shaarawy ... "Ho sempre visto Kakà quando ero giovane - quando era all'AC Milan. Era il mio modello, sia dentro che fuori dal campo. Si è sempre imbattuto in realtà con i piedi per terra, anche prima che io lo incontrassi. Poi l'ho conosciuto una volta in cui giocavamo al Real Madrid in un'amichevole in America ed era esattamente come immaginavo - una persona meravigliosa oltre ad essere un calciatore fantastico ".

Stephan El Shaarawy Childhood Story Plus Untold Biography Facts-Rifiutato dalla terra di suo padre

inizialmente, Stephan era qualificato per suonare per il Squadra nazionale di calcio egiziana, ma è stato negato da l'allora allenatore Hassan Shehata chi ignorantemente stquesto "Non tutti Egiziano giocare per una lega straniera si qualifica per giocare per la nazionale ".

In modo deludente, El Shaarawy ha quindi iniziato a suonare con Italia U-17 squadra dove ha preso parte in sia l' 2009 UEFA U-17 Euro e il Coppa del mondo 2009 FIFA U-17.

FACT CHECK: Grazie per aver letto la nostra Stephan El Sharawy Childhood Story oltre a fatti di Untold Biography. A LifeBogger, ci sforziamo per la precisione e l'equità. Se vedi qualcosa che non sembra corretto in questo articolo, si prega di inserire il tuo commento o Contattaci!.

Caricamento in corso ...

COMMENTO 1

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome